Ieri sera mia moglie è riuscita ad "estorcermi" una promessa di cui sono certo mi pentirò nel prossimo futuro. La promessa in questione è di recarmi stasera presso una vicina palestra per iscrivermi e iniziare a praticare uno sport.

Ok, chi mi conosce almeno di vista sa di quanto io ne abbia bisogno, ed è per questo che a cicli temporalmente non ben definiti torno ad iscrivermi ad una attività sportiva per poi puntualmente "dimenticarmene" e buttare il mio tempo assieme ai miei soldi.

Il problema è che mi annoio. Gli ultimi tentativi di provare a consumare qualche caloria e riattivare i miei pigri muscoli sono stati spesi nel nuoto che per ben due o tre volte ho iniziato - come sempre animato dai migliori propositi - e alla fine ho lasciato schiacciato dalla noia di andare avanti e indietro per una corsia affollata di gente. Il problema non è nemmeno la fatica, sia ben chiaro che ne faccio molta e la difficoltà di fare anche poche vasche consecutive è sinceramente tanta, ma la fatica non mi ha mai fermato. Quello che mi da fastidio è la ripetitività e l'apparente (sottolineo apparente) inutilità del gesto. So bene che in fondo la sua utilità (almeno per la mia salute) ce l'ha, ma nel momento in cui sono li e sto arrancando centimetro dopo centimetro per arrivare dall'altra parte nella mia testa si crea una sensazione di netto rifiuto cui alla fine cedo e lascio perdere, con la profonda convinzione di stare perdendo il mio tempo.

Stasera ci riproverò, sempre che la mia pigra psiche non abbia il sopravvento, ma stavolta non sarà il nuoto il prescelto. Credo di poter dire per certo che il fascino di nuotare mi ha lasciato da tempo, per quanto abile (vi sembrerà incredibile ma nuoto come un pesce...) io sia. Tornerò invece allo sport che è riuscito per più tempo a catalizzare la mia passione quando in giovane età andavo in palestra ben tre volte la settimana. Si tratta del Karate che ho sospeso poco prima di prendere la cintura nera allorquando mi sono infortunato durante un allenamento verso l'inizio degli anni '90. Certo, non mi vedrete certo sul podio di una competizione amatoriale, ma spero di riuscire a riattivare la mia passione a beneficio della mia salute.

Chissà che poi non torni utile per liberarmi di un cliente troppo assillante... allora... Kiaiiiiiii!


Commenti (10) -

# | Federico | 27.01.2010 - 00.16

Ringrazia la natura finché puoi scegliere, e fai lo sport che preferisci. Io devo fare la riabilitazione ordinata dal medico e tanti dubbi non posso permettermeli. Ciao e stammi bene.

# | francesco | 27.01.2010 - 00.25

ahia... roba seria se l'hai scritto nel blog! Comunque state tranquilla gente: Andrea è contro la violenza quindi non userà le arti di karateca per offendere... io non lo provocherei comunque Wink

# | Andrea Boschin | 27.01.2010 - 00.31

@Federico: beh, se la metti così hai ragione... per fortuna ho ancora facoltà di scelta, e l'idea è in effetti di tentare di non perderla Tong

# | Guido | 27.01.2010 - 07.01

Quindi ricominci col Karate... eeeeh... bei ricordi...
ormai sono quasi 10 anni che ho smesso Smile

ma non so se ti sara' utile come incentivo... ma nel caso non lo sapessi... mediamente il karate fa bruciare di piu' del nuoto a parita' di tempo di allenamento Smile

# | Federico Degrandis | 27.01.2010 - 08.33

Prova a prenderla come una sfida Smile
Oppure fai tapirulan e mentre corri ti guardi i video di channel9/altro sull'ipod Laughing

# | Aurelio | 27.01.2010 - 10.12

Caro Andrea...pure io ho lo stesso problema di rigetto. Vado mi iscrivo frequento per 1 mese e poi rigetto totale, ora mi sono dato alla WII con fitness, chissà che rimanendo a casa e poterlo fare quando ho tempo senza tanto(caos)attorno lo stimolo duri più a lungo Smile..Auguri che duri + a lungo del solito Smile

# | AlessandroD | 27.01.2010 - 22.23

Se vuoi prova anche il kung fu shaolin di Shin Dae Woung, se non crepi durante, stai sicuro che rinasci, parlo per esperienza... Smile
Anche io da anni sono fermo, e quasi quasi ti mando in avanscoperta, perché se ci provo direttamente io ora, so già di crepare durante le lezioni! :-D

# | Igor Damiani | 28.01.2010 - 01.53

ciao Andrea! fai benissimo a fare un po' di sport. Smile Però secondo me non è per forza detto che devi andare in palestra. Nella bella stagione puoi sempre andare a pedalare in bici, oppure puoi fare trekking, una corsetta.
Io odio l'andare in palestra, ma non odio fare un po' di movimento per evitare di diventare rattrapiti e anchilosati, tutto qua.
Da qualche mese ormai lavoro da casa, e questo mi dà un sacco di tempo libero in più (quello che prima passavo in auto) e quindi ho tempo ogni giorno di fare stretching, salto con la corda, addominali, flessioni. Tutto in casa, dopo le 17. Nei weekend, da marzo in poi, anche bicicletta e soprattutto trekking.
buona fortuna col karate, comunque! Smile

# | Andrea Angella | 28.01.2010 - 21.05

Ciao,
finalmente qualcuno che prova le mie stesse sensazioni !!! Smile

Capita esattamente la stessa cosa anche a me, quella sensazione di ripetitivita' e senso di stare sprecando tempo. Purtroppo anch'io ne ho bisogno per la mia salute, visto che sono sovrappeso e adoro mangiare.

A breve tocchera' anche a me iniziare una qualche attivita' motoria...

Forse la soluzione e' fare uno sport competitivo come pallavolo, tennis... e non solo palestra o nuoto... essendo una persona a cui piace giocare per vincere forse quello e' l'unico modo per riuscire a fare qualcosa a medio/lungo termine.

Chissa' se mai riusciro' a trovare un equilibrio !

Mi rincuora sapere che non sono il solo ad avere questo "problema"...

Buon inizio Smile

# | Nazareno | 29.01.2010 - 21.19

Anche io sono nella stessa situazione. Ho ripreso da poco nuoto (più che altro per motivazioni logistiche, essendo la piscina di fianco a dove lavoro) che mi può servire per fare un po' di fiato.
Concordo con te che Karate è tutta un'altra cosa... mi stai facendo voglia di riprovare ;)

Aggiungi Commento